ranting_one: (Frozen)
[personal profile] ranting_one
Spesso mi capita di sentire che la figura della donna, nei media, è sempre rappresentata allo stesso modo e in particolare si tratta sempre di un "cattivo esempio" perché priva di carattere/incapace di combattere/si dedica alla famiglia/si innamora/#cazzate quindi ho pensato di fare una lista (per niente esaustiva) di tutti quei personaggi che pur essendo "archetipi" hanno tanto da insegnare e tanto da ispirare, e vorrei che si cominciasse a vederle per quelle che sono e non solo per quello che la Società vuole che le vediamo, per paura di diventare come loro.


Biancaneve, Cenerentola, Morgiana (Magi) e Cosette (I Miserabili) non sono solo quelle che "alla fine si beccano il principe/Marius", ma prima di tutto sono giovani donne sopravvissute ad abusi , sono persone che dopo aver passato la loro infanzia ad essere trattate come schiave, animali, oggetti solo per gelosia o soldi, sono state in grado di non perdere o di riconquistare speranza e gentilezza nei confronti del prossimo. Sono donne che sono riuscite ad uscire dalla spirale e vivere una vita sana. Four for you gurlz, u go girlz!

Relena (Gundam Wing), Otohime (One Piece), Ren Hakuei (Magi), Bubblegum (Adventure Time), Galadriel (Lord of the Rings) e Pocahontas sono delle donne politiche. Sono quei politici che di fronte alla violenza e all'odio irrompono con la forza della ragione e la gentilezza e il buon senso che ci sono altre vie. Non importa che si innamorino, perché ciò che rende uniche e meravigliose queste donne è la capacità che hanno di ispirare e di trascinare le masse con il loro desiderio di uguaglianza e di pace.

Izumi (Fullmetal Alchemist), Elizabeth Midford (Kuroshitsuji) e Bellemere (One Piece) sono donne che potremmo considerare "in carriera" che l'hanno abbandonata per dedicarsi alla famiglia e o alla persona amata. E sono fighe. E lo sono perché tutte le scelte che hanno fatto le hanno fatte nella loro totale libertà. Poi abbiamo Fantine (I Miserabili) che per amore di sua figlia si è fatta strappare i denti, tagliare i capelli e si è prostituita e se non è coraggio questo allora io non so cosa sia.

Bulma (Dragonball), Bubblegum (ancora), Violet Baudelarie (A Series of Unfortunate Events), Jane Fosters (Thor), Jane (Tarzan), Hermione Granger (Harry Potter) sono dei geni nei rispettivi campi, perciò prima di lamentarvi per questioni di ship (guarda male i fandom di HP e Thor) ricordatevi che loro sono migliori di voi. ♥

And lest but not last Integra (Hellsing) e Milla Armstrong (Fullmetal Alchemist) sono donne alle quali non frega niente della femminilità because they're too busy getting shit done.


E con questo chiudo perché sono stanca, ma se qualcuno avesse voglia di aggiungere altre donne esemplari nei commentucci qua sotto io sarei fewlicissima di parlarne perché credo che nonostante tutto esistono tante fonti di ispirazione per le donne e se si comincerà a dimostrare di capirlo e apprezzarlo forse riusciremo ad averne molte, ma molte di più che vengano riconosciute per quello che sono realmente e non solamente perché sono il "love interest" o perché hanno un bel faccino. :)

Date: 2014-03-14 09:49 pm (UTC)
mapi_littleowl: (Default)
From: [personal profile] mapi_littleowl
Ti voglio tanto bene e questo post è tanto bello. ;__; C'è poi anche Anzu di Yu-Gi-Oh! che viene sempre relegata a "love interest" e dileggiata, quando in realtà è una ragazza molto forte che sta al fianco dei suoi amici (e del tipo per cui ha una cotta wowo SO SHAMEFUL AM I RITE) nonostante la colossale merda che si trovano ad affrontare. Miho di Saint Seiya, e questa non te la devo neanche approfondire. NAKAHARA SUNAKO CIOÈ WOWO.

Gli esempi si sprecano e credo che sarebbe molto bello e molto utile guardare a quei personaggi femminili troppo facilmente dileggiati e provare a vedere la storia dal loro punto di vista, e secondo me verrebbero fuori che la maggior parte di loro sono role model validi o comunque molto meno peggio di quanto non ce li spaccino in realtà.

Date: 2014-03-15 09:31 am (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Sei bellissima. Comunque io ancora lo devo capire perché #laggente se la prenda di fronte a ragazze che hanno una cotta per un maschio: essere innamorate di qualcuno non vuol automaticamente dire "è solo il love interest" e poi, cribbio, ma quante ragazze esistono innamorate di uno che non le ricambia o non le nota? A migliaia, e Anzu non ha mai fatto "scenate" e ha sempre cercato di supportare Atem senza mai imporsi o risultare antipatica nei confronti di nessuno, senza contare che lei non è solo "la tipa che ha una cotta per il protagonista" ma è anche quella che pur di realizzare il suo sogno si sbatte il culo e infrange le regole, quindi boh. Insomma, ok che nella seconda parte del manga, quando ci si concentra di più sul passato di Atem lei viene messe un po' in secondo piano, diciamo, ma lo stesso vale per molti altri personaggi: e poi mi fa rabbia che lei sia la scema che va inutilmente dietro ad Atem quando ci sono personaggi come Honda e Otogi che (nell'anime) dal momento in cui appare Shizuka praticamente non fanno altro che sbavarle dietro. -.-

Miho! Ecco chi mi sono dimentava. Lei è fantastica e dolce e altruista e dopo essersi ritrovata orfana ha deciso di essere di supporto a tutti quei bambini che si sono ritrovati nelle sue stesse condizioni, invece di fare l'egoista e andarsene a farsi una vita sua lasciandosi alle spalle quello che possiamo dire essere un trauma, perché essere orfani vuol dire non avere radici, non avere una famiglia, non avere un cazzo di nessuno, perciò io mi wtfucko tantissimo quando ci si lamenta che lei sia così attaccata a Seiya like, wow, è stato il suo unico amico quando era piccola e poi è scomparso per andarsene a morire in Grecia MA PERCHE' DEVE FARE TUTTE QUESTE STORIE QUANDO RITORNA AM I RITE.

Su Sunako non spendo neanche una parola perché mi auguro davvero che non esista nessuno al mondo che pensi male di lei solo perché ama fare i lavori domestici. ù.ù

Date: 2014-03-15 04:28 pm (UTC)
From: [identity profile] flat-what.livejournal.com
Io ho tanti feels sulle donne di FMA in generale, quindi oltre a Izumi e Oliver mi viene da aggiungere anche Winry e May, tanto odiate dal fandom, ma anche Lan Fan, Trisha, e la mia cara Riza <33 :')

Date: 2014-03-15 06:35 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Sì, Winry e Mei sono adorabili. Winry è un'altra di quelle capaci di coniugare amore e carriera, oltread essere un genio, perché, capacità di costruire automail a parte - che è già tantissimo! - non dimentichiamoci che da piccola leggeva i testi di medicina dei suoi genitori e li capiva, cioè, wow. *O*
Mei poi è coraggiosissima e forte e buona: lei doveva recuperare la Pietra Filosofale per salvare il suo clan eppure è tornata indietro per aiutare un Paese che era sul punto del crollo, e non l'ha fatto per Al o per paura che poi il Padre se la prendesse col suo Paese, ma perché la gente del posto era stata gentile con lei e lei ha voluto ricambiare il favore. ;__;
Poi ha ragione, mi sono anche dimenticata di menzionare Trisha e Glacier, entrambe madri forti e coraggiose pronte a tutto per il bene della loro famiglia. Mi piace soprattutto la seconda per il suo coraggio, per il modo in cui riesca a fare crescere Elicia felice e senza traumi, senza contare di come adotta Ed, Al e soprattutto Winry per la quale diventa davvero un importante punto di riferimento.
Per quello che riguarda Lan Fan e Riza, devo ammettere di non avere molto di "positivo" da dire in quanto role model, perché di fatto dall'inizio alla fine vivono all'ombra di un uomo che eventualmente potrebbe o non potrebbe ricambiarle - e ho la sensazione che entrambe li seguano proprio per quella ragione e basta - perciò boh, ecco, non mi sembra che rientrino nel tema del mio post. ^^"

Date: 2014-03-16 07:49 pm (UTC)
From: [identity profile] flat-what.livejournal.com
Mmmh, per Lan Fan hai ragione, ma imho Riza segue Roy perché anche lei cerca la redenzione personale, il fatto che lei e Roy abbiano lo stesso obbiettivo è solo un plus

Date: 2014-03-16 08:32 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Purtroppo non ho gran simpatia per Riza, quindi forse il mio giudizio non è il massimo dell'imparzialità, ma non sono d'accordo. Riza non segue Roy per redenzione personale, perché lei lo segue da ben prima della guerra e lo segue perché dopo la morte del padre non ha nient'altro da fare. Dice di avere una buona istruzione, ma di fatto non ha scopo e si ritrova pure a chiedere a Roy il permesso di desiderare di vivere in un Paese migliore. Poi dopo la guerra lo costringe a briciarle la schiena, legandoselo addosso, in un certo senso, perché ora Roy non solo si sente in colpa per le vittime che ha causato diventando l'eroe di Ishbar, ma si sente anche responsabile di non far sentire Riza troppo triste per avergli rivelato il segreto dell'Alchimia del fuoco. Inoltre per ben due volte nel manga Riza dice che se Roy muore allora morirà anche lei ed ecco, a me questo non sembra una cosa che direbbe una donna con uno scopo: occhei, la prima volta, per lo shock, ma alla fine, quindo lo minaccia che se ucciderà Envy lei gli sparerà e poi brucerà i loro cadaveri, be', ce n'è di premeditazione e se la sua priorità è morire se Roy non c'è invece che fare qualcosa per migliorare la vita della gente - compresa la gente di Ishbar! - vuol dire che lei non ha veramente gli stessi obiettivi che ha Roy, lei ha lui e basta. E per quello che riguarda la redenzione personale lei dice di volerla ma in realtà?, lei preferirebbe comunque morire con Roy piuttosto che affrontare le sue colpe perciò ribadisco che secondo me tra TUTTI i personaggi femminili che si potrebbero prendere come role model Riza è proprio in fondo alla lista.

Non che non sia un personaggio scritto bene, perché lo è nella sua drammaticità, semplicemente non vedo perché una ragazza piuttosto che aspirare a diventare come Winry o Mei o persino Glacier dovrebbe scegliere di diventare come lei. ^^

Date: 2014-03-15 07:55 pm (UTC)
From: [identity profile] akemichan07.livejournal.com
La cosa più triste di questa cosa, è che son tutte (tutte... la maggior parte) pronte a saltare alla gola dei media gridando al "sessimo", al fatto che non ci sono buoni personaggi femminili, ecc ecc... Per poi constatare che i personaggi femminili davvero forti, che davvero portano una rappresentazione femminile non stereotipata ma forte (perché no, la donna forte fisicamente che spacca i culi e non si innamora è altrettanto stereotipata, perché nasce dal tentativo di ribaltare l'altro stereotipo), sono quelli più odiati dal fandom femminile.
Biancanere è un esempio, ma anche Winry o Relena, e non iniziamo con quelle di Saint Seiya. Mentre invece donne che vivono solo per l'uomo che amano finiscono per essere esaltate all'inverosimile, eppure poi ci si lamenta che c'è del sessimo in giro. E' questa la cosa che mi fa più spavento, che si guarda troppo la superficie e troppo poco la sostanza.

Date: 2014-03-15 09:45 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Esatto! Non fatemi neanche cominciare con gente come Pepper Potts quando in giro nei manga/anime/show/film c'è ben altra gente che si dovrebbe adulare.
Hai fatto bene a citare Saint Seiya, perché ovviamente mi sono dimenticata di parlare di Saori, che dall'inizio del manga vuole che i suoi Saint stiano fuori dalle Guerre (chissà perché #laggente si dimentica sempre che a) lei era pronta a combattere contro Saga da sola; b) quando è andata al Grande Tempio l'ha fatto perché voleva un colloquio pacifico; c) nell'Hades Chapter era pronta a sacrificarsi da sola per salvare il mondo -.-)
Esatto! Perché una donna forte fisicamente dovrebbe essere meglio di un'altra? Insomma, pensa alla Signora Bradley, alla sua forza dopo aver scoperto la verità sul marito e il figlio, oppure Tashigi che è buona e carismatica non perché incute paura ma perché è competente. Relena però credo che sia davvero l'esempio più lampante perché praticamente è una ragazza che un giorno era una ragazza come tante e nel giro di un anno è diventata una Regina così capace che la Fondazione l'ha dovuta cacciare perché era impossibile usarla come semplice facciata eppure tutti ancora la amano e la rispettano e di fatti è una dei diplomatici con più influenza nel fottuto universo. Come si può a ridurla a "quella piattola che va dietro a Heero", cioè... .___.

Date: 2014-03-16 09:44 am (UTC)
From: [identity profile] akemichan07.livejournal.com
Io ho la netta impressione che qualunque personaggio femminile sia vagamente un love interest per il personaggio maschile che piace, debba essere automaticamente trattata male. Ovviamente non vale per tutti i casi, ma per molti sì: è una forma di gelosia tutta femminile che si dovrebbe combattere anche prima di quella contro il sessismo maschile, perché non ha senso. Hai notato come spesso, nelle storie, c'è sempre la ragazza stronza che fa soffrire il personaggio maschile e da cui, alla fine, la ragazza buona lo salva? Ecco. Il problema è che, nella realtà, spesso e volentieri la ragazza non è affatto stronza, ma viene vista così!
E non iniziamo nemmeno a parlare di Tashigi, che devo giusto dire due paroline a persone che trovano un personaggio rivoluzionario in Kuina, ma Tashigi ovviamente è inutile XD

Date: 2014-03-16 10:21 am (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Guarda, onestamente io non capisco cosa ci sia di rivoluzionario in Kuina, cioè, wow, una ragazza che fa cose da maschi essendo più brava di loro e che angsta perché è donna: mai vista una cosa del genere! much new such innovation very angst. Ma per piacere! -.- Tashigi d'altro canto può benissimo essere considerata rivoluzionaria, cavolo, è una ragazza distratta, geek, che inciampa nei suoi stessi piedi e che non vede a un palmo dal naso eppure riesce a fare velocemente carriera in quello che palesemente in OP appare essere un ambiente totalmente maschile: ma come cazzo si fa a non vedere in lei una fonte di ispirazione? Come si fa a non guardarla e pensare "wow, nonostante tutti i miei difetti anche io potrei arrivare dove è arrivata lei!"? E invece no, odiamola perché se la prende con Zoro - facendo di fatto il suo mestiere - e prendiamola in giro: così ogni ragazza che vagamente le somiglia si ritroverà a identificarsi in lei e ad essere presa in giro e a pensare che qualunque cosa potrà mai fare non varrà niente perché non è importante quanto sia brava, se sei un po' distratta sarai sempre e comunque una sfigata inutile.

I AM VERY PASSIONATE ABOUT TASHIGI OK?!

Io ho la netta impressione che qualunque personaggio femminile sia vagamente un love interest per il personaggio maschile che piace, debba essere automaticamente trattata male.

Esatto, insomma, a chi non è mai capitato di avere una cotta per un tipo che non ci calcola? Per una ragazza giovane è la cosa più normale del mondo e invece di solidarizzare con loro e empatizzare si crea una rivalità inutile, perché, cribbio, quei tizi manco esistono! Cioè, che te la prendi a fare se Anzu è innamorata di Atem, tanto mica te lo puoi prendere tu, no? XD E anche se fosse(????) lui è capacissimo di dirle di no, se non la vuole, quindi la tua opinione in merito è totalmente irrilevante.

è una forma di gelosia tutta femminile che si dovrebbe combattere anche prima di quella contro il sessismo maschile, perché non ha senso.

No, non ha senso, e hai regionissima. ù.ù

Hai notato come spesso, nelle storie, c'è sempre la ragazza stronza che fa soffrire il personaggio maschile e da cui, alla fine, la ragazza buona lo salva? Ecco. Il problema è che, nella realtà, spesso e volentieri la ragazza non è affatto stronza, ma viene vista così!

Esatto! Per esempio mi viene in mente nel fandom di Tokyo Mew Mew quando la gente odiava Ichigo perché non ricambiava Kisshu, oppure in Sailor Moon (anime) quando se la prendevano e chiamavano Usagi stupida perché rifiutava le avances di Seiya, cioè, fanculo, grazie tante: avranno pure il diritto di decidere loro che amare e chi no, giusto? Non sono stronze, semplicemente non devono per forza ricabiare i sentimenti di un tipo solo perché quello li prova.

Date: 2014-03-16 11:23 am (UTC)
From: [identity profile] akemichan07.livejournal.com
Ma oltre a quello, il fatto che tutte siano ad idolatrare Kuina e a disprezzare Tashigi, mi pare la chiara dimostrazione dell'ipocrisia del femminismo sul "dipingere donne forti".
Kuina è forte FISICAMENTE, ma di fatto non è un buon modello femminile di donna forte, perché i suoi desideri sono fortemente condizionati da altri uomini. Suo padre le dice che non potrà essere la più forte? Lei rinuncia. Zoro le dice che invece ce la può fare? Decide di riprovarci. Però è forte fisicamente, quindi chissenefrega se come carattere è totalmente dipendente da altri uomini.
Tashigi è scarsa FISICAMENTE, ma non si è mai posta il problema che questo dipenda dal suo essere donna, e non ha mai avuto problemi a mandare a dire alla gente di smettere di trattarla come una donna. Nonostante il fatto che non ci veda senza occhiali, ha imparato l'haki, è la donna più brava con la spada che si sia vista nel manga, è riuscita ad avere un grado alto a 23, che gente molto più vecchia non era riuscita a superare. Ma ovviamente non è forte fisicamente, quindi qualunque altra caratteristica può essere buttata nel cesso.
E quindi siamo sempre lì: si bada più all'apparenza che alla sostanza, quindi la ragazza bruttina che nella realtà viene presa per il culo rispetto alla ragazza figa, va presa per il culo anche nella storia, perché in realtà non si vuole vedere del positivo, si vuole vedere dell'irreale, le donne belle, fighe e forti, non avere una rappresentazione positiva anche del resto del mondo.

La storia di Anzu e Atemu mi fa venire in mente che una volta ho trollato su un forum perché c'erano delle tipe convinte che Atemu fosse il marito di una di loro, e scherzando sul fatto che anche a me piacesse mi hanno praticamente attaccato XD Rendiamoci conto XD

Io ho scoperto di avere un odio veramente profondo per quelle coppie che sono love-sided. Io posso capire fare il tifo perché abbiamo tutti avuto un amore non corrisposto, ma quello che mi disgusta è il pensiero che sia obbligatorio, per la storia, che l'altro/a la ricambi solo perché questa persona lo ama e fa di tutto per lui. Ma l'amore di coppia non dovrebbe essere solo "io ti amo quindi tu sei obbligato a ricambiarmi", se non funziona non funziona! E quindi si ripercuotono le stesse identiche cose della realtà: un ragazzo è stato carino con te e tu non lo ricambi? Che stronza! Almeno, in questo caso, vale la stessa cosa anche per i ragazzi, ma trovo che sia comunque tremendo come concetto.

Date: 2014-03-16 01:47 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Tutto ciò che hai detto su Kuina e Tashigi è così perfettamente perfetto che non solo non c'è altro da aggiungere ma dovrebbe essere stampato a caratteri d'ora all'inizio di ogni Carta Costituzionale nel mondo. ;__;
Shippare un pairing è una cosa, io credo, quella roba lì è un'altra. Uno può dire, per esempio, di shippare Sanji/Nami (ugh) perché secondo loro Sanji la ama da morire e sarebbero una bella coppia(?) un'altra è dire che visto che Sanji la ama (?????!!!!!!1UNO???UNDICIPUN?OD!DOMANDA) allora saranno end-game. Cioè... no?

Date: 2014-03-16 07:58 pm (UTC)
From: [identity profile] akemichan07.livejournal.com
Grazie ù///ù Quando si tratta di Tashogo tento a diventare logorroica e possessiva.
Il problema, secondo me, è che tra shippare un pairing one-sided e passare a considerare questa cosa del "dover ricambiare a tutti i costi" è un attimo, e soprattutto ritorna al discorso, estremante sessista, che si tu fai qualcosa di carino per qualcuno, questo "ti deve qualcosa". Eppure si dovrebbe fare qualcosa di carino perché è giusto farlo, non perché si vuole o si DEVE avere qualcosa in cambio. Tralasciando la Sanji/Nami (dato che io non credo che Sanji sia innamorato di lei e rischierei di rantare ad oltranza), penso anche alla Luffy/Hancock: tutti ad indicare che lui la dovrebbe ricambiare sulla base di quello che ha fatto per lui... Be', è stata una scelta sua, Luffy non le deve niente se non un ringraziamento.
E poi penso soprattutto alla coppia Gray/Juvia di Fairy Tail. Lei è in pratica una stalker, fa tutto per lui, anche in maniera particolarmente eccessiva, e lui praticamente non la considera (se non in un paio di scenette totalmente scollegate dal fatto che normalmente lui trovi il suo atteggiamento creepy). Eppure sono una coppia apprezzatissima (e probabilmente saranno canon), il che in uno shonen manga è pessimo, perché fa passare il messaggio che se insisti abbastanza con una persona questa prima o poi ti ricambierà. Che oltre ad essere improbabile, è anche brutto vedere uno zerbino simile.

Date: 2014-03-16 08:35 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Su questo discorso dovrei fare proprio un post a parte, perché su questa cosa del "glielo deve" ci sarebbe così tanta bullshit to call out che non basterebbero tremila commenti. -.-

Date: 2014-03-16 08:46 pm (UTC)
From: [identity profile] flat-what.livejournal.com
Sorry, non avevo idea che non ti piacesse, smetterò di parlare di lei

Date: 2014-03-16 09:16 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Non mi secca parlare di personaggi che non mi piacciono e per quello che riguarda Riza ho scritto anche parecchie fic con lei come protagonista - senza fare bashing, anzi - ma capisco che piacendo a te ti secca dover stare a sentire le mie pare su di lei. ^^

Date: 2014-03-16 09:51 pm (UTC)
From: [identity profile] flat-what.livejournal.com
Non mi secca affatto, anzi! Ero convinta di averti infastidito io Dx
(scusa il commento sfasato btw x_x

Date: 2014-03-16 10:00 pm (UTC)
From: [identity profile] ranting-one.livejournal.com
Nono, tranquilla, non mi hai infastidita. Se così fosse non mi sarei messa a sproloquiare. A me piace parlare di tutto, se non sono troppo stanca, dunque non ti devi preoccupare. :)
Also non importa per i commenti: fino a che li vedo non c'è problema. XD

Profile

ranting_one: (Default)
ranting_one

July 2015

S M T W T F S
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26 2728293031 

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Sep. 26th, 2017 07:08 am
Powered by Dreamwidth Studios