ranting_one: (bitch please)
Le persone che su Tumblr si lamentano delle domande nella tag #AskSupernatural mi fanno schifo.

Andando sulla TAG si può vedere che la maggior parte delle domande gira intorno al modo in cui la trama continua e continua a ripetersi serie dopo serie, al fatto che venga rappresentato lo stupro come se non fosse nulla anzi una grandiosa conquista! (imma looking at u April), all'omofobia, al sessismo, al razzismo, al fatto che i migliori personaggi (di solito donne) vengono messe da parte/uccise/fatte sparire, al fatto che non esista niente oltre al main pain come plot device - che da dove vengo io sono tutte ragioni assolutamente valide per lamentarsi - eppure ci sono persone che vogliono mettere tutto a "tacere" facendo passare tutta la questione come se si trattasse solo delle lamentele di un piccolo gruppetto di shipper isteriche.

Come ho detto, mi fate schifo.
ranting_one: (Crowley)
Don't get me wrong, I love parallels.
Io amo quelle cose che sembrano casuali, ma non lo sono perché rimandano ad altre, e mi piace trovarne nei libri che leggo, piuttosto che nei film/telefilm che guardo, ma quando è troppo è troppo, e lo dice una che i parallelismi li tollera alla stragrande.
Supernatural (ma a sto punto anche One Piece) è un esempio lampante: sempre sempre sempre sempre parallelismi tra il cattivo di turno e la relazioni con i suoi fratelli che ti sminchiano perché ANGST per i Winchester è lo stesso. Ba.Sta. Ho capito che la storia parla di loro (quando IMHO dovrebbe parlare solo di Dean visto che è dalla sesta stagione che Sam più che da tappezzeria/tappabuchi non fa) non c'è bisogno che me lo ripeti ogni cazzo di puntata, non c'è bisogno che i rapporti di TUTTI siano come quello di Sam e Dean, non sono SCEMA, se me lo dici una volta giuro che me lo ricorderò fino alla fine della stagione, croce sul cuore (cit.)
E con One Piece è uguale: all'inizio era una cosa anche caruccia ma adesso? Possibile che QUALUNQUE COSA LUFFY FACCIA debba rimandare a Roger? Chissenefrega di Roger, io voglio leggere di Luffy. L-U-F-F-Y. Occhei? Quindi anche tu, Oda, piantala, perché se mi fai finire sto manga con Luffy che muore io giuro sul mio onore che vengo in Giappone a prenderti e ti do tante martellate sui coglioni che non ne hai idea. E per venire in Giappone dovrò fare una colletta (visto che son povera) e stai sicuro che di gente che finanzierà la mia spedizione ne trovo a bizzeffe.
Il fatto è, secondo me, che i parallelismi dovrebbe essere messi in un'opera per stuzzicare il lettore, per dargli indizi su dove la storia andrà a parare su che fine farà questo o quel personaggio, ma così tanti e ripetuti così tante volte? Sembra che si dia dello scemo al lettore/spettatore (come tutta le gente su tumblr che si faceva la pipì addosso perché 'Oooooooooooooooooooh mmmma la Row ha mmmmesso il numero settte ovunque cioè troppo spacca' bitch please read ASoUE and THEN we can talk) e soprattutto è NOIOSO.
Quindi, per piacere, piantiamola, occhei? ♥
ranting_one: (Crowley)

C'è una cosa dei fan Wincest che mi lascia così perplessa che non riesco a capire se sono io che non capisco o se sono loro ad essere stupidi.
Dunque, la situazione è la seguente: in una puntata Dean e Sam finiscono in Paradiso e lì scoprono che ogni persona vive "sola" nel proprio Paradiso, eccezione fatta per le anime gemelle.
Ora, mentre i due sono morti scopriamo che il Paradiso di Dean sono tutti i momenti felici o quasi che lui ha passato con la famiglia, mentre quello di Sam sono tutti i momenti che ha passato senza la famiglia - momenti durante i quali Dean è stato rimproverato/odiato/forse-picchiato dal padre e quando Sam lo scopre è lì che "pfff whatever".
Ora. Qualcuno potrebbe spiegarmi perché i fan Wincest insistono che i due siano anime gemelle? Insomma, dal mio punto di vista è chiaramente impossibile che quei due condividano lo stesso Paradiso, visto che sono totalmente agli antipodi l'uno dell'altro?!
BAH.

Tra l'altro [livejournal.com profile] mapi_littleowl mi ha appena fatto notare che proprio alla fine della puntata che proverebbe che i fratelli sono """soulmates""" (pffft) Dean butta via il ciondolo che gli ha riciclato regalato Bobby Sam. Cioè, chiaramente l'ha fatto perché a Dio non frega di dare una mano, certo, proprio da Dean prendersela per una cosa del genere, voglio dire, non è assolutamente concepibile che l'abbia fatto perché ha scoperto che il Paradiso di suo fratello è un luogo in cui lui non esiste/non è ammesso. Yup, u r rite whinshesters, dats da reson.
ranting_one: (Crowley)
E alla fine ci sono cascata pure io. XD

Che posso dire, la serie mi piace: ho sempre amato tutto ciò che è sovrannaturale e parla di fantasmi/magia/demoni/mostri quindi nonostante questo fandom mi faccia una paura boia [livejournal.com profile] mapi_littleowl alla fine mi convinta a dargli una chance e ora capisco bene perché sia un telefilm così popolare. In particolare, cosa che, ahimè, in "Streghe" non è successo, Supernatural ha almeno avuto la decenza di non diventare una colossale puttanata con il proseguire delle stagioni, mantenendo sempre il ritmo giusto e introducendo personaggi, tematiche e avvenimenti che ancora risultano particolarmente interessanti nonostante siamo ormai arrivati alla nona stagione.

Good job, Supernatural.

E ora è arrivato il momento di qualche commentuccio serio(?) che probabilmente mi farà odiare dal novantasei,ottocentoquindici del fandom: I Winchester mi stanno un po' sulle balle. Insomma lo so che la serie parla di loro e se non mi piace posso anche smetterla di guardarlo e blablabla, lo so, credetemi, ma come ho detto prima io la serie la guardo per il sovrannaturale e soprattutto per tutti quei deliziosi personaggi di contorno di cui mi sono troppo innamorata per poter pensare di abbandonare la serie. ♥
Non voglio essere fraintesa, comunque, perché Dean e Sam sono dei bei personaggi, personaggi con un grande potenziale che secondo me non viene sfruttato abbastanza dato che chi scrive sta serie continua a farli girare in un loop senza fine in cui immancabilmente fanno gli stessi errori, affrontano le stesse tematiche e dicono le stesse cose stagione. Dopo. Stagione. Il che mi irrita alquanto. Inoltre vorrei che, soprattutto per quello che riguarda Dean, la si piantasse di essere così ipocriti: Dean non è un eroe, Dean è un ragazzino in età adolescenziale che fa quello che vuole LUI e poi se la cava con la storia che "buhu il sangue di sta gente è sulle mia mani", il che, onestamente, mi fa arrabbiare come poche cose. Dean è un egoista a cui importa una cosa sola: Sam. Tutto gira attorno a Sam, tutto riguarda Sam, e chissene frega se il mondo è a un passo dal crollare! Basta che Sam stia bene, per il resto fottiamocene.
E questo va bene, nel senso, Dean è fatto così, Dean ha i suoi problemi di abbandono e questo bisogno assoluto di amore, quindi ci sta che dopo aver perso chiunque lui voglia tenersi stretto la sola cosa che resta delle sua famiglia, il problema è che stagione dopo stagione, mi ritrovo a dover sentire gente e lui stesso dire cagate sul fatto che gli importi di altra gente/del destino del mondo. Non è vero, è una palla, e onestamente ne ho piene le palle di sentirgli dire che lui vuole salvare tutti quando in realtà gliene frega solo della vita di Sam. Giuro che probabilmente mi starebbe molto, ma molto più simpatico se questa ipocrisia finisse.
Per quello che riguarda Sam devo dire che provo nei suoi confronti sentimenti contrastanti, nel senso che lo capisco, lui vuole abbandonare la vita del cacciatore e Dio solo sa quante volte ci abbia provato, solo che non sopporto che immancabilmente venga ritrascinato dentro, non sopporto più di sentirgli dire voglio andarmene-me ne vado-ochei ritorno ma solo per poco-salvare vite è la mia missione-voglio andarmene. Basta. Vi prego. Sono nove fottute stagioni che sto circolo vizioso continua. Datemi un attimo di tregua.
E questo è quello di Supernatural che non sopporto, insieme al fatto che quasi tutti i personaggi femminili non sono altro che love interest/causa di man pain senza un minimo di niente che le caratterizzi come persone.

Quello che invece mi piace, come ho detto prima, sono i personaggi di contorno. Bobby Singer è stato il mio primo amore, così figo in tutto quello che fa; Missouri è apparsa in mezza puntata nella prima serie e io sono ancora qui a pregare che la tirino di nuovo fuori dal cappello; Castiel è il mio personaggio preferito insieme a Crowley e a Charlie, e non bisogna dimenticare Balthazar, Gabriel, Lucifer quando infesta la mente di Sam facendolo impazzire, Death - no gente, sul serio, Death è il best of the best of the best - Zachariah, che sarà uno stronzo quanto volete ma è simpatico; Ruby, Jody Mills, che dovrebbe fare più spesso coppia con Sam perché insieme sono dei cacciatori fenomenali; Kevin povero-amore-mio, la madre di Kevin che, sul serio, spacca come poche cose, e ho già detto Crowley?
Io giuro che di sta gente potrei parlare per ore e ore, perché a differenza dei personaggi principali hanno avuto un'evoluzione veramente degna di questo nome. **

E questo è quanto e ora sono curiosa di vedere la 9x11 perché DEAN E CROWLEY FANNO COPPIA E NON VEDO L'ORA PERCHE' L'ULTIMA VOLTA CHE HANNO FATTO COPPIA HO RISO COME UNA SCEMA PERCHE' NON E' GIA' DOMANI CAVOLO.

Ah già, stavo per dimenticarmi: Vore Crowley! *thumbs up*

Profile

ranting_one: (Default)
ranting_one

July 2015

S M T W T F S
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26 2728293031 

Syndicate

RSS Atom

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 23rd, 2017 06:40 am
Powered by Dreamwidth Studios