ranting_one: (Crowley)
Don't get me wrong, I love parallels.
Io amo quelle cose che sembrano casuali, ma non lo sono perché rimandano ad altre, e mi piace trovarne nei libri che leggo, piuttosto che nei film/telefilm che guardo, ma quando è troppo è troppo, e lo dice una che i parallelismi li tollera alla stragrande.
Supernatural (ma a sto punto anche One Piece) è un esempio lampante: sempre sempre sempre sempre parallelismi tra il cattivo di turno e la relazioni con i suoi fratelli che ti sminchiano perché ANGST per i Winchester è lo stesso. Ba.Sta. Ho capito che la storia parla di loro (quando IMHO dovrebbe parlare solo di Dean visto che è dalla sesta stagione che Sam più che da tappezzeria/tappabuchi non fa) non c'è bisogno che me lo ripeti ogni cazzo di puntata, non c'è bisogno che i rapporti di TUTTI siano come quello di Sam e Dean, non sono SCEMA, se me lo dici una volta giuro che me lo ricorderò fino alla fine della stagione, croce sul cuore (cit.)
E con One Piece è uguale: all'inizio era una cosa anche caruccia ma adesso? Possibile che QUALUNQUE COSA LUFFY FACCIA debba rimandare a Roger? Chissenefrega di Roger, io voglio leggere di Luffy. L-U-F-F-Y. Occhei? Quindi anche tu, Oda, piantala, perché se mi fai finire sto manga con Luffy che muore io giuro sul mio onore che vengo in Giappone a prenderti e ti do tante martellate sui coglioni che non ne hai idea. E per venire in Giappone dovrò fare una colletta (visto che son povera) e stai sicuro che di gente che finanzierà la mia spedizione ne trovo a bizzeffe.
Il fatto è, secondo me, che i parallelismi dovrebbe essere messi in un'opera per stuzzicare il lettore, per dargli indizi su dove la storia andrà a parare su che fine farà questo o quel personaggio, ma così tanti e ripetuti così tante volte? Sembra che si dia dello scemo al lettore/spettatore (come tutta le gente su tumblr che si faceva la pipì addosso perché 'Oooooooooooooooooooh mmmma la Row ha mmmmesso il numero settte ovunque cioè troppo spacca' bitch please read ASoUE and THEN we can talk) e soprattutto è NOIOSO.
Quindi, per piacere, piantiamola, occhei? ♥
ranting_one: (Frozen)
Spesso mi capita di sentire che la figura della donna, nei media, è sempre rappresentata allo stesso modo e in particolare si tratta sempre di un "cattivo esempio" perché priva di carattere/incapace di combattere/si dedica alla famiglia/si innamora/#cazzate quindi ho pensato di fare una lista (per niente esaustiva) di tutti quei personaggi che pur essendo "archetipi" hanno tanto da insegnare e tanto da ispirare, e vorrei che si cominciasse a vederle per quelle che sono e non solo per quello che la Società vuole che le vediamo, per paura di diventare come loro.


Biancaneve, Cenerentola, Morgiana (Magi) e Cosette (I Miserabili) non sono solo quelle che "alla fine si beccano il principe/Marius", ma prima di tutto sono giovani donne sopravvissute ad abusi , sono persone che dopo aver passato la loro infanzia ad essere trattate come schiave, animali, oggetti solo per gelosia o soldi, sono state in grado di non perdere o di riconquistare speranza e gentilezza nei confronti del prossimo. Sono donne che sono riuscite ad uscire dalla spirale e vivere una vita sana. Four for you gurlz, u go girlz!

Relena (Gundam Wing), Otohime (One Piece), Ren Hakuei (Magi), Bubblegum (Adventure Time), Galadriel (Lord of the Rings) e Pocahontas sono delle donne politiche. Sono quei politici che di fronte alla violenza e all'odio irrompono con la forza della ragione e la gentilezza e il buon senso che ci sono altre vie. Non importa che si innamorino, perché ciò che rende uniche e meravigliose queste donne è la capacità che hanno di ispirare e di trascinare le masse con il loro desiderio di uguaglianza e di pace.

Izumi (Fullmetal Alchemist), Elizabeth Midford (Kuroshitsuji) e Bellemere (One Piece) sono donne che potremmo considerare "in carriera" che l'hanno abbandonata per dedicarsi alla famiglia e o alla persona amata. E sono fighe. E lo sono perché tutte le scelte che hanno fatto le hanno fatte nella loro totale libertà. Poi abbiamo Fantine (I Miserabili) che per amore di sua figlia si è fatta strappare i denti, tagliare i capelli e si è prostituita e se non è coraggio questo allora io non so cosa sia.

Bulma (Dragonball), Bubblegum (ancora), Violet Baudelarie (A Series of Unfortunate Events), Jane Fosters (Thor), Jane (Tarzan), Hermione Granger (Harry Potter) sono dei geni nei rispettivi campi, perciò prima di lamentarvi per questioni di ship (guarda male i fandom di HP e Thor) ricordatevi che loro sono migliori di voi. ♥

And lest but not last Integra (Hellsing) e Milla Armstrong (Fullmetal Alchemist) sono donne alle quali non frega niente della femminilità because they're too busy getting shit done.


E con questo chiudo perché sono stanca, ma se qualcuno avesse voglia di aggiungere altre donne esemplari nei commentucci qua sotto io sarei fewlicissima di parlarne perché credo che nonostante tutto esistono tante fonti di ispirazione per le donne e se si comincerà a dimostrare di capirlo e apprezzarlo forse riusciremo ad averne molte, ma molte di più che vengano riconosciute per quello che sono realmente e non solamente perché sono il "love interest" o perché hanno un bel faccino. :)
ranting_one: (TRC)
Muoio dalla voglia di iniziare su Tumblr una propaganda pazzesca per far accettare globalmente al fandom di One Piece il fatto che Rorornoa Zoro e Nami siano due personaggi "queer" - non saprei come rendere lo stesso significato in italiano, scusate ;__; - ma visto che sono personaggi molto popolari, e visto quello che è successo quando Luffy non ha reagito granché di fronte alle tette di Boa -.-, ho paura di essere mangiata viva.

Insomma, a parte il fatto che Zoro come personaggio non mi piace granché, credo che sarebbe bello e utile se un qualcuno forte, determinato e di successo come lui potesse rientrare tra le icone "queer" e lo stesso vale per Nami. Solo che ho paura che per il mondo sia un po' presto ammettere che un personaggio possa essere gay/bi/lesbica/trans e non essere per nulla condizionato da quest'unica caratteristica, il che è molto, molto triste.

Profile

ranting_one: (Default)
ranting_one

July 2015

S M T W T F S
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26 2728293031 

Syndicate

RSS Atom

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 23rd, 2017 06:40 am
Powered by Dreamwidth Studios